Ciotole e cassette autunnali: quali piante scegliere e qualche consiglio utile

Non abbandonate al grigio balcone e giardino: i fiori autunnali offrono una grande varietà di forme e colorii. Le composizioni di piante autunnali in vasi e cassette restano belle fino ai primi geli… e anche oltre.

 

La luce dolce e dorata dell’autunno invita a godersi ancora la bellezza di balconi, finestre e giardini in fiore. Al termine della stagione estiva, ancora molti sono i fiori autunnali che possono creare bellezza in vasi e ciotole, e negli ultimi anni l’offerta nei garden center, negozi e bancarelle si è ampliata.

Vale la pena di prendersi il tempo per una visita nel punto vendita di fiducia per acquistare qualche pianta di fiori autunnali per le composizioni in vaso. Il costo modesto e la lunga durata, fino ai primi geli e talvolta anche in pieno inverno, si associano alla facilità di cura , all’assenza di problemi legati alle invasioni di insetti e al fatto che si tratta di piante adatte anche per gruppi misti in poco spazio: in primavera si potrà valutare il rinvaso di quelle che hanno superato l’inverno, per consentire un adeguato sviluppo.

 

Quali  sono i fiori autunnali

Tra i fiori autunnali, interessanti per la vivacità dei colori, ci sono i crisantemi nani a fiore piccolo (bianchi, gialli, rossi, screziati…), e gli aster con petali azzurri, lilla, rosa o bianchi. Ottime come piante autunnali anche le cinerarie, simili a margherite, e le curiose celosie con infiorescenze simili a piume color porpora; la varietà “crestata” ha una stranissima corolla carnosa con l’apice arricciato e vellutato.

Le vere regine tra i fiori d’autunno sono l’erica, la viola del pensiero e il ciclamino. Di quest’ultimo conviene scegliere le varietà a fiore piccolo, molto più resistente e durevole di quelli con fiori grandi (adatti a interni freschi e luminosi). Le viole del pensiero rimangono in assoluto campionesse di durata e spesso sono ancora in fiore a primavera. Ai fiori accostate i cavoli ornamentali dalle grosse “teste” coloratissime e molto decorative.

 

Composizioni di fiori autunnali 

Per le vostre composizioni miste di fiori autunnali da balcone in vasi e ciotole, ai fiori aggiungete il piacere dei frutti colorati dei peperoncini (ornamentali o commestibili, ma comunque molto piccanti), disponibili in molte forme e colori diversi. Splendide anche le bacche arancioni del solanum, una piantina parente del pomodoro ma non commestibile, e quelle di piccoli arbusti come pernettya (rosse o bianche) e sinforina (rosa o color avorio).

Tra le piante d’autunno con bel fogliame, perfette anche in gruppi misti per fioriere e larghe ciotole, ci sono i toni argentati della cineraria marittima, dell’elicriso (con ottimo profumo di liquerizia) e del calocephalus o “pianta corallo”. Interessanti l’hebe (veronica) con belle foglioline e fiori a spiga azzurri e bianchi, la bella skimmia con bacche rosse o rosa, l’iperico con bacche rosse e le mini-conifere nane, alte dai 20 ai 40 cm. Sono tutte piante che si trovano con facilità nei buoni garden center.

 

Come prendersi cura dei fiori autunnali 

Per organizzare le vostre composizioni preferite ciotole larghe o cassette, nelle quali alternare piante diverse (le più alte sullo sfondo, le più piccole o ricadenti, come le edere, sul lato anteriore). Utilizzate terriccio universale e collocate i vasi e ciotole al sole, innaffiando quel tanto che occorre per conservare il substrato umido ma non fradicio.

Se la composizione di piante autunnali è in un angolo protetto, la durata è lunga e nel corso dell’inverno o a inizio primavera potrete eliminare le stagionali a fine ciclo. Le piante sempreverdi che hanno superato l’inverno troveranno nuova luce collocando, nei vasi e ciotole, alcune piantine primaverili come primule, margheritine e violette.

 

 

Il consiglio degli esperti GESAL

Le piante autunnali apprezzano una moderata umidità, ma temono molto il ristagno di acqua a livello radicale. In ciotole e vasi collocate sul fondo uno strato di biglie d’argilla prima di riempire con Gesal Terriccio Universale. Le esigenze nutritive sono modeste in autunno e inverno: è sufficiente una dose di Gesal Concime Liquido Universale seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

 

Per ogni dubbio o quesito, Gesal può aiutarti: consulta i nostri esperti qui!

 

Lascia il tuo commento