Qualcosa di nuovo in balcone: idee per vasi e cassette

Fioriture insolite ideali per la coltivazione in vaso, per abbellire balcone e terrazzo

La coltivazione in vaso di fiori e piante per l’estate è un piacere che si rinnova ogni anno, per rendere belli e accoglienti balcone e terrazzo. Per l’estate 2017 pensate a qualcosa di nuovo: ecco qualche idea interessante.

I colori dei Tropici
L’estate può essere arricchita da fioriture che evocano le atmosfere tropicali grazie all’ibisco cinese che regala grandi fiori colorati, la lantana che fiorisce fino all’autunno, il gelsomino del Capo (Plumbago) dai fiori blu, la dipladenia da far salire su un grigliato.

Anche rampicanti come aristolochia e thunbergia accentuano le atmosfere tropicali, da completare con i fiori delle canne d’India: i grossi tuberi formano rapidamente una bella vegetazione con grandi foglie e fiori dai colori brillanti.

Il terrazzo e giardino con sapore tropicale potrà essere arricchito anche da arbusti in grandi vasi: il banano cresce a vista d’occhio formando foglie gigantesche; ottime anche le palmette, come Kentia, Chamaedorea, Chamaerops e la deliziosa Chrysalidocarpus lutescens, la palma dell’Ikea.

Le bulbose estive
Sono piante poco utilizzate in Italia, ma davvero interessanti: si coltivano partendo da bulbi e tuberi da piantare in primavera per vederli in fiore tra giugno e ottobre secondo le tipologie.

Oltre a dalie e gladioli, provate l’alstroemeria, che si trova anche già fiorita nei garden center con corolle spettacolari e durevoli; l’agapanto, che viene dal Sud Africa e forma foglie nastriformi tra le quali si alzano steli con grandi infiorescenze bianche o viola; da provare anche le profumate fresie e l’hedychium o giglio di zenzero, molto fragrante. Sono piante facili e adatte ai vasi profondi, esposti al sole e irrigati con regolarità. La nerine, con fiori rosa, spesso è ancora fiorita in ottobre.

Le più facili
Avete poco tempo e poca pazienza? Scegliete le piante annuali più facili, in nuove versioni. Il coleus è una pianta che produce fogliame coloratissimo: create ciotole con piantine di colori diversi per avere un vero spettacolo fino all’autunno. Fra le begonie, scegliete le nuove varietà che tollerano bene il sole, come “Summerwing”.

Rinnovate la scelta delle petunie ricadenti con le varietà Superbells, veri cuscini di innumerevoli piccoli fiori (molto belle anche per vasi appesi); la varietà Cherry Star ha fiori di due colori, giallo e rosa, sulla medesima pianta; Slice Lemon ha invece corolle bicolori gialle e bianche a strisce.

Se avete posizioni esposte al pieno sole, ideale Chrysocephalum PW Desert Gold, pianta australiana a fiori gialli, e la cleome Senorita Rosalita, viola o bianca. E poi le fucsie, incantevoli: ShadowDancer è il nome di un gruppo di nuove varietà a fiore rosa o bianco che hanno la preziosa caratteristica di tollerare meglio il sole e il caldo. Ben irrigate e concimate, queste fucsie restano in fiore fino ai geli e possono svernare in serra, rifiorendo nuovamente l’anno successivo.

Il consiglio degli esperti GESAL
• Tutte le piante da fiore estive vanno piantate in vaso con Gesal Terriccio per Gerani e piante fiorite, costituito da una miscela di torba e pregiato humus vegetale. La concimazione va eseguita con regolarità ogni 8-12 giorni, impiegando Gesal concime per gerani e piante fiorite.
• Per le cycas, le palme e piante mediterranee in genere è utile Gesal Concime per Cycas, una formulazione particolarmente adatta per questo tipo di piante: ha una formulazione NPK 6-3-6 con boro (B), rame (Cu), ferro (Fe), manganese (Mn), molibdeno (Mo) e zinco (Zn) a basso tenore di cloro.

Per ogni dubbio o quesito, Gesal può aiutarti: consulta ora i nostri esperti!

Lascia il tuo commento