E’ un arbusto rampicante ampiamente utilizzato nei pergolati per i suoi lunghi fusti, capaci di attorcigliarsi su qualsiasi supporto. Il glicine regala una copiosa fioritura in maggio e giugno, ma può anche fiorire in estate, in modo un po’ meno spettacolare. I suoi piccoli fiori violacei, bianchi o rosa sono raggruppati in grappoli pendenti lunghi sino a 30 centimetri. Il glicine ben si presta ad abbellire ingressi e balconi, pali, spalliere e palizzate; evitare che si attorcigli troppo, poiché crescendo potrebbe rompere i supporti. Si riproduce per propaggine.

Messa a dimora

Il glicine è in grado di adattarsi a quasi tutti i tipi di terreno, ad eccezione di quelli molto calcarei. La composizione di GESAL Terriccio Gerani e Piante Fiorite è ideale per farlo crescere e fiorire in modo ottimale. Per completare la messa a dimora è possibile utilizzare anche corteccia e argilla. GESAL Corteccia è indicato per decorare, ottenere una barriera efficace contro le erbacce e mantenere costante l’umidità del terreno.

Posizionamento

Scegliere un luogo caldo, soleggiato e protetto perché si sviluppi in modo adeguato. In inverno teme le gelate, ma torna a germogliare con grossi getti alla base della pianta.

Annaffiatura e Concimazione

Annaffiare con moderazione. Concimare con GESAL Concime liquido Universale, rafforzare le difese e stimolare la fioritura con GESAL Concime liquido Acidofile.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con GESAL Insetticida Universale, mentre per la cura di malattie si consiglia GESAL Fungicida Universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.