E’ una delle felci più utilizzate nella decorazione di interni. Ha foglie lunghe sino a 60 centimetri, di color verde brillante, con una vistosa nervatura al centro e foglie ondulate sui lati. Questa pianta deve il proprio nome alla concavità, simile a un nido d’uccello, che si trova al centro delle fronde, da cui tutte le foglie si dipartono e che è ben visibile nella pianta adulta.

Messa a dimora

Il terreno deve sempre essere ben drenato per evitare la comparsa di funghi che potrebbero far marcire la base dei fusti. Si consiglia l’utilizzo di GESAL Terriccio Piante Verdi, composto da una miscela di torba e pregiato Humus vegetale.
Per completare la messa a dimora è possibile utilizzare anche corteccia e argilla. GESAL Corteccia è indicato per decorare, ottenere una barriera efficace contro le erbacce e mantenere costante l’umidità del terreno.

Posizionamento

Tutte le felci richiedono molta umidità, quindi il locale ideale è senz’altro il bagno. La posizione ottimale è in penombra, evitando la luce diretta, poiché ne brucerebbe le foglie.

Annaffiatura e Concimazione

Questa pianta richiede moltissima acqua, soprattutto in estate, avendo cura di non far accumulare umidità in eccesso nel colletto. Concimare con il fertilizzante GESAL Concime liquido Piante Verdi o GESAL Bastoncini Universali, che assicurano un nutrimento regolare fino a 3 mesi. In caso di carenza di Ferro, o per prevenirla, utilizzare GESAL Concime liquido Solfato Ferroso.

Malattie

Se colpita da attacco d’insetti, curare con GESAL Insetticida Universale, mentre per la cura di malattie si consiglia GESAL Fungicida Universale.
Sono prodotti fitosanitari da usare con precauzione. In fase d’acquisto verificare che il prodotto sia idoneo allo scopo, mentre prima dell’uso leggere sempre l’etichetta e le informazioni sul prodotto.