A ciclo precoce o tardivo, presenta frutti diversi per dimensione, forma (tonda, ovale, allungata, a turbante), aspetto (bitorzoluta, liscia, costoluta) e colore della buccia (verde, giallo, verde-giallo, arancione, rosso-arancio), con polpa gialla, giallo-arancio, rosso-arancio. Necessita di un clima temperato caldo e di un terreno di medio impasto, fresco e soffice, senza ristagni idrici e ben fornito di sostanza organica. Per arricchire il terreno di humus e sostanza organica è consigliabile integrare al terreno, prima della sua preparazione, del concime organico o dello stallatico maturo (i prodotti pellettati riducono notevolmente la possibilità di disseminazioni di semi infestanti presenti nelle deiezioni animali fresche) ideale è l’utilizzo di GESAL Ammendante Stallnutrix o GESAL Concime organo-minerale Universale.

Messa a dimora

Preparare il terreno miscelandolo con GESAL Ammendante Stallnutrix. Diradare per lasciare in ogni buchetta 1-2 esemplari robus0ti quando le piante presentano 3-4 foglie. E’ possibile intervenire con una concimazione dopo un mese circa dal trapianto con GESAL Concime organo-minerale Universale. Irrigare a fondo, soprattutto in estate, senza bagnare la parte aerea; procedere a sarchiature e zappettature per arieggiare il terreno e liberarlo dalle infestanti; cimare sopra la seconda o quarta foglia per agevolare lo sviluppo dei germogli ascellari. La rincalzatura favorisce l’irrobustimento dell’apparato radicale.

Posizionamento

Nell’orto, in aprile-maggio, ponendo in ogni buchetta 3-5 semi a una profondità di 2-3 cm. La distanza sulla fila e tra le file è di 1,5-2 cm. In semenzaio, in marzo, con trapianto dopo 20-30 cm (utilizzare per la semina in semenzaio, alveoli o vasetti GESAL Ammendante Stallnutrix miscelato a GESAL Terriccio Universale).

Annaffiatura e Concimazione

Con fagioli, patata, pomodori.

Malattie

Più sensibile ad attacchi di malattie, che di insetti, può soffrire di Fusariosi o Oidio.