I nostri consigli
Consigli per le tue piante preferite
Consigli >

Orto

    Carote

    Esiste la carota corta , mezza lunga e lunga “gigante” e la carota tonda. Ama i terreni freschi e sciolti, ricchi di sostanza organica e minerale, innaffiati spesso ma privi di ristagni d’acqua. In terreni poveri e sassosi non cresce o si biforca. In terreni compatti e umidi è preferibile coltivare carote corte o tonde.
    CONTINUA...

      Cavoli e broccoli

      Sono tante le specie di cavolo, tutte appartenenti alla famiglia delle Crucifere, ma molto diverse tra loro: molte vengono coltivate per la testa, alcune per le infiorescenze (broccoli e cavolfiore), altre per il fusto che ha la forma di una palla tonda (cavolo rapa). Il cavolfiore, il cavolo rapa e il cavolo verza preferiscono un
      CONTINUA...

        Cetriolo

        Esistono diverse varietà, da consumo fresco e da sottaceto, che si differenziano nella forma e nel colore. Il cetriolo preferisce un clima temperato-caldo e un terreno di medio impasto, profondo, ricco di sostanza organica, fresco e ben drenato. Per arricchire il terreno di humus e sostanza organica è consigliabile integrare al terreno, prima della sua
        CONTINUA...

          Cipolla

          E’ bianca, rossa o dorata, piccolissima (da sottaceti) ma anche gigante, precoce, semiprecoce o tardiva. Vuole un terreno sciolto, fresco e concimato in anticipo, privo di ristagni idrici. Il clima ideale è temperato, ma la cipolla resiste bene al freddo. Lo scalogno è una specie diversa ma ha esigenze molto simili. Messa a dimora E’
          CONTINUA...

            Fagiolo

            Si suddividono in fagioli nani e rampicanti. Possono essere a baccello o da sgusciare per ottenere i semi. Il ciclo è precoce, semiprecoce o tardivo. I fagioli sono presenza positive nell’orto: garantiscono un raccolto generoso e arricchiscono il suolo di azoto. Amano i climi temperato-caldi, mentre temono le gelate tardive. Il terreno deve essere di
            CONTINUA...

              Finocchio

              E’ diffuso nelle varietà a grumulo medio o grosso, tondo o oblungo. Il ciclo colturale può essere breve (finocchio estivo) o lungo (finocchio tardivo). Tra i migliori, gli estivi di Mantova e di Parma e l’invernale di Firenze. Predilige clima temperato; teme il freddo e il caldo eccessivi. La prolungata insolazione e l’elevata temperatura provocano
              CONTINUA...

                Lattughe e radicchi

                Regina degli ortaggi da foglia, la lattuga vanta un lunghissimo elenco di varietà per ogni stagione dell’anno, con foglie morbide o croccanti e forme sferiche o allungate. Ama il clima temperato, ma comprende colture adatte ad ogni situazione. Il terreno deve essere soffice, organico e ben drenato. Per arricchire il terreno di humus e sostanza
                CONTINUA...

                  Melanzana

                  Le diverse varietà – a ciclo precoce o tardivo – si distinguono per la forma del frutto (allungata o globosa)e per il colore della buccia (violacea o bianca). Esigono un clima temperato-caldo, con temperature stabili, e un terreno fresco, profondo, ricco di sostanza organica, di medio impasto ma piuttosto leggero. Per arricchire il terreno di
                  CONTINUA...

                    Patata

                    Questo ortaggio tuberoso fa parte della nostra alimentazione base e proviene dall’America del Sud, dove era l’alimento fondamentale della popolazione indigena delle Ande. Richiede abbastanza spazio libero, aperto e ventilato, con un’esposizione solare intensa. E’ molto sensibile alle gelate. Necessita un terreno fresco, profondo e molto ben lavorato. Preferisce suoli leggeri e permeabili. Per arricchire
                    CONTINUA...

                      Peperone

                      Tondo, quadrato, triangolare, ovale, allungato; giallo verde, rosso; da tavola o da conserva; a ciclo precoce o tardivo. Tante sono le varietà, tutte con l’esigenza di un clima temperato-caldo e di un terreno fertile di medio impasto, piuttosto sciolto, permeabile, con esposizione soleggiata. Per arricchire il terreno di humus e sostanza organica è consigliabile integrare
                      CONTINUA...

                        Pisello

                        Si distinguono varietà a seme liscio (resistenti alle temperature rigide ma non al caldo estivo, da seminare in autunno) e a seme crespo (che resistono al caldo ma temono umidità e freddo, da seminare in primavera); a portamento nano, semi-nano (mezza rama) o rampicante. Pur non essendo particolarmente esigente, è un ortaggio che predilige un
                        CONTINUA...

                          Pomodoro

                          Numerose sono le varietà: piante nane, autoportanti, rampicanti, con frutto grosso, piccolo, di forma tonda o allungata, liscia o costoluta, di colore rosso chiaro o carminio, da tavola o da conserva. E’ un ortaggio che soffre il freddo e l’eccessiva aridità: ha bisogno di clima temperato-caldo e di terreno fresco e soleggiato, profondo e fertile,
                          CONTINUA...